sabato 12 maggio 2012

Con Mosè aspettando Noè...I

Sotto titolo.
Il cammino a tappe di un uomo felice sul paradosso del suo stato involontario di essere umano.

I ruoli dirigenziali, politici, istituzionali, privati, religiosi e quant’altro totalmente in bambola. Soffro di persecuzione allucinatoria, capisco che pensino solo a fottere, eufemisticamente parlando, però dal basso del mio pulpito ho intrapreso il cammino della redenzione, ho incontrato Mosè e sono salito sul monte.
Nell'immobilismo ora riposo, sono sul monte, non sono i dieci comandamenti....molti di più. Un consiglio spassionato da figlio quasi quarantenne, non costipate a prescindere i vostri figli solo perché siete genitori, siete anziani, avete esperienza, potreste aver ragione o un ragionevole torto, crescere confrontandosi insieme è una gran bella cosa. Buona vita a tutti.


24 commenti:

  1. Ti sei dimenticato "figa per tutti".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come vedi è rimasto sul monte e attende disposizioni, probabile che la distribuzione non escluda il lato puramente "carnale":

      Elimina
  2. Sto con Mosè, meglio qualche comandamento più o meno digerito. Ma tanti vogliono essere Noé, aspettano la fine del mondo e pensano di salvarsi solo loro per iniziare una nuova specie umana ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aspettami nella radura e non passare dai "Compro oro".

      Elimina
  3. Per cambiare il mondo dobbiamo iniziare a pensare diversamente e senza stereotipi inculcati.
    Complimenti per il post di grande riflessione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non penso che si possa cambiare o almeno non assisterò a tale auspicabile evento.

      Elimina
  4. Io riassumerei il tutto in due parole: LIBERTA' E RISPETTO.
    ciao,amico!
    ..ah, si, anche quello che suggerisce Lorenzo..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il riassunto i può stare, per il resto che Dio ce la manni bona ;-)

      Elimina
  5. ah ok...io vado al mare!
    ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ti preoccupare il tutto assume un carattere giocoso...almeno credo :-)

      Elimina
  6. Meno male che c'è quella spassosissima vignetta a stemperare la depressione totale che mi (ci?) attanaglia...

    RispondiElimina
  7. Ancora sul monte?vedo che riposando,rifletti e condivido i 'pochi' comandamenti che già hai comunicato,aspettando il resto.
    Con i figli il problema c'è,non rinunciamo facilmente a quella che crediamo una missione:indirizzare, inculcare, insegnare,fino a soffocare ogni scatto di creatività o ribellione.Mi autoaccuso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aspetta che mandi via mail le altre tavole :-D

      Elimina
  8. concordo con MrHyde: libertà e rispetto sono due parole chiave a cui si dovrebbe ispirare chiunque decida di mettere il naso fuori di casa (ehi, ma anche in famiglia non devono mancare!). Buon... monte, scendi presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dovresti suggerirlo tra le tue mete ;-)

      Elimina
  9. Ne hai messa di carne al fuoco eh?!
    Non pensavo che l'avrei mai detto: "per fortuna non ho figli!"
    Buon inizio settimana!!!
    Un caro saluto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non dirlo infatti, è solo un pensiero il mio. Per la carne la vuoi al sangue o ben cotta? ;-)

      Elimina
  10. I like the valuable information you provide in your articles.
    I'll bookmark your blog and check again here frequently. I'm quite sure I'll learn a lot of new stuff right here! Good luck for the next!
    My web page - hotel maribor

    RispondiElimina
  11. The answer is blowin' in the Wind?

    RispondiElimina

La critica è ben accetta perchè aiuta questo spazio nella crescita e nella trasformazione