martedì 27 dicembre 2011

L'epicondilo incazzato

L'epicondilite o gomito del tennista è una cazzo d'infiammazione che periodicamente mi investe e limita le mie attività non solo sportive. Ho sempre provato ad appurare quale fosse la causa, e oggi non posso che constatare...
"L'epicondilite, come tutte le infiammazioni, è legata a un sentimento di collera. Il gomito infiammato vuole che ci fermiamo a riflettere su quanto spazio ci concediamo veramente (e quindi ci ferma ) e quanto agiamo liberamente. La collera è nei confronti di ciò che ci rende dipendenti e ci limita. Naturalmente questa è la spiegazione dell'origine metafisica del disturbo che, lungi dal volersi sostituire alla medicina e ai farmaci, offre uno spunto in più per approfondire la propria interiorità e individuare quei pensieri e quelle convinzioni che si ripercuotono negativamente sul corpo. Nello specifico sul gomito. Numerose sono le discipline che possono aiutare in questo meraviglioso viaggio interiore. Ti consiglio di curarti seguendo i consigli del medico di cui ti fidi e contemporaneamente ricercare la causa nella tua mente così da coadiuvare la terapia con il potere di auto guarigione del tuo corpo."
Questo è il risultato di una ricerca in rete...mmmmm...in effetti starei inguaiato, ma non ci posso far nulla, non riesco a dosare i miei lati, Yin e yang sono in confusione, devo capire se io, la mente, il corpo e lo spirito andiamo d'accordo o ognuno se ne va per i fatti propri. Forse devo seguire i consigli delle persone che mi circondano ed iniziare un percorso meditativo....mmmmm....Mi sento come l'ultimo dei mohicani...ora mi faccio una corsetta così mi distendo, tutte le altre attività dall'addome in su sono momentaneamente sospese. ^_^

27 commenti:

  1. È sempre interessante sentire uno che con la sua esperienza può raccontare tante cose che molti come io le ignoravo.
    Buona serata caro Mark.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Sfogati con le attività dall'addome in giù, tipo...prendere a calci qualcosa.
    Cristiana

    RispondiElimina
  3. Dall'addome in giù ci sono un sacco di cose divertenti da fare. Pensa a questo e comincerai a guarire ;)

    RispondiElimina
  4. ....anch'io avevo il gomito del tennista, ma poi ho smesso con una certa attività e il problema è scomparso......anche perchè qualcuno mi disse che se andavo avanti rischiavo di diventare cieco......

    RispondiElimina
  5. Ah Ah... Bè, smettila con uncinetto e tricot... Usa maggiormente la parte inferiore del corpo...... passeggiate per esempio....
    Riprendendo l'ultimo commento...Hai poi preso gli occhiali nuovi?! ^___^

    RispondiElimina
  6. @Tomaso...Spero che tu almeno non voglia provare anche questa esperienza ;-)

    @Cristiana...Come dire dall'addome in giù, potrei far altro :-)

    @Alligatore...La risposta potrebbe esser contemplata in quella per cristiana :-)

    @LYSER...Potrebbe anche essere pero è il sinitro a farmi male e io son destro. :-)

    @Viola...Non pensavo di scatenare le ilarità sessulai dei visitatori...ma che mal pensanti...:-)

    ^_^

    RispondiElimina
  7. A me s'infiammano altre parti del corpo..
    ..le ginocchia..

    RispondiElimina
  8. Attività fisiche a discapito di quelle mentali a volte servono. Parafrasando la saggezza zen: una creatura composta solo dalla sua testa sarebbe un mostro.

    RispondiElimina
  9. @Alligatore: sei veramente terribile, inizio a pensare che il tuo pacifismo a oltranza sia solo perché in realtà tiri l'acqua al mulino del fare altro con la scusa di non fare la guerra ;-)

    @Mark: e se hai fatto con il braccio non abituato proprio per darti il brivido dell'incompetenza e dell'inatteso e quello ti ha provocato tale dolore? Io mi terrei l'infiammazione e continuerei finché non avessi educato pure quella parte del corpo ;-P
    [mi candido a venire a darti una mano a sfogare la parte inferiore dello stesso quando entrambe le parti superiori non ce la facessero più, sgnacchero! :-D ]

    La meditazione no, per pietà - piuttosto fà sport davvero!

    RispondiElimina
  10. Chissà perchè avevo pensato al gesto dell'ombrello!!!....con chi ce l'hai???...su siamo nel periodo natalizio e necessita sforzarsi di essere buoni!!.....ciaoooooooo

    RispondiElimina
  11. Intanto, dopo tanti anni, ho ripassato un po' di anatomia ... :)))

    RispondiElimina
  12. Sono anni che convivo con lo stesso problema...e so solo che una volta avuto sarai recidivo a vita! se dovessi trovare una soluzione fammelo sapere.
    :-)

    RispondiElimina
  13. Sai Mark.. mi son sempre chiesa come mai, una persona curiosa come te non abbia mai sperimentato un percorso spirituale...
    Io sono fermante convinta che tutti i dolori che ci sono nella nostra vita occidentale sia dovuta al nostri stile di vita.. perché non provare cambiare rotta? Che c'è di male le tentare qualcosa di diverso? E' solo meditazione.. male non non può fare!
    :-)

    RispondiElimina
  14. Spero che il dolore causato dall'epicondilite di permetta comunque di sollevare il gomito per brindare al nuovo anno ......e che sia davvero buono ! te lo auguro di cuore

    ave

    RispondiElimina
  15. Caro Mark, ti lascio l'augurio di un sereno e felice 2012
    A presto , Artemisia

    RispondiElimina
  16. Mi dispiace per i tuoi malanni.

    Buon anno nuovo! Bacio

    RispondiElimina
  17. Spero sia passato il dolore così da poter ridere dei commenti simpatici dei tuoi lettori. Io mi sono fatta due sane risate.
    Buon anno nuovo, Mark, sia senza dolori e tanto allegro.
    Sari

    RispondiElimina
  18. Augurandoti buon 2012, ti invito a dire la tua scegliendo i migliori film e attori del 2011.

    FILM 2011

    RispondiElimina
  19. Sono un fermo sostenitore della psicosomatizzazione...per quanto credo che la collera sia il miglior antidoto ai propri mali..meglio urlare rompendo i coglioni agli altri che tenersi tutto dentro e sprofondare nella gastrite ;) Buon anno

    RispondiElimina
  20. Buon Anno.
    Spero che il 2012 sia brillante per te...

    RispondiElimina
  21. Spero che il gomito del tennista sia una esperienza oramai passata,si avvicina il bel tempo,occorre essere in perfetta forma!

    RispondiElimina
  22. anch'io ho provato a meditare, facevo yoga, una scelta fatta più per una questione fisica che mentale. ho smesso quando, fra le varie, mi è stato chiesto di immedesimarmi nella terra, di sentirmi terra, sentire le sensazioni della terra... purtroppo la mia fantasia non arriva a tanto! che cavolo ne so io di come si sente la terra? quando i vermi si rintanano dentro magari, o quando vene calpestata da una famiglia di elefanti, o attraversata dagli scarichi di una discarica abusiva, arata da un contadino nevrotico.... ecco, ho preferito tenermi il mio linfedema e addio terra!
    (che poi, mi avessero chiesto di immedesimarmi nel mare almeno!)

    RispondiElimina
  23. ... un transito dissonante di Marte su un aspetto Luna/Marte del tuo tema di nascita? Se è così te lo porterai dietro per un bel po' perché Marte resta in Vergine fino al 3 luglio... sorry :-)

    RispondiElimina
  24. ma allora non è una parolaccia quella che ha scritto ....ti stai solo rosicando i gomiti:)?ciao vedi che sono tornata è !!!!baci baci ....

    RispondiElimina
  25. Ahhhh...infiammazione = collera repressa... e che cacchio, bastava dirlo prima! anche se adesso dovrò tenermi lontana da un paio di situazioni perchè rischierei di diventare una torcia umana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cosae di ordinaria follia :-)...Benvenuta

      Elimina

La critica è ben accetta perchè aiuta questo spazio nella crescita e nella trasformazione