sabato 23 febbraio 2013

Il saggio dice

La fine della campagna elettorale è la nota lieta di questa giornata uggiosa.

Buona crocetta a tutti

29 commenti:

  1. Un voto che, spero nel bene, cambi questa nostra Bella Italia :) Io Crocio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi piacciono quelli che fanno outing ;-)

      Elimina
  2. Ciao Mark. E andiamo a mettere questa crocetta.
    Non mi ricordo una campagna elettorale così piena di candidati in TV. BASTA !!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il basta mi sembra esplicativo ;-)

      Elimina
  3. BUONA CROCETTA A TE IO CROCIO CON LA SIX <:

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che la croce sia con te...e ricorda c'è sempre il lato oscuro. ^_^

      Elimina
  4. Ma sì, mettiamoci una croce sopra.
    Non sulla scheda, ma su molti candidati. In senso non solo figurato...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ogni simbolo ha il suo significato o la sua interpretazione ;-)

      Elimina
  5. In molti ci stiamo andando convinti che sia la cosa piu' giusta da fare. Speriamo che non sia una delusione..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso che lo sarà, perchè il mezzo della crocetta e stato da tempo esautorato dei suoi significati.

      Elimina
  6. Caro Mark, da me si ride aspettando dopo domani, sperando che sia di buon auspicio, e che poi si apra una vera speranza.
    Buona domenica caro amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più che di una speranza c'è bisogno di un miracolo.

      Elimina
  7. Confesso che ho impiegato un po'a capire!un bacio e buona crocetta anche a te!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tempo non corre così veloce come sembra. ^_^

      Elimina
  8. Mai crociato così convinta!! (veramente è la prima dopo aaaaanni!)
    Buona crociata anche a te!!
    :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La simbologia della crociata porta con se l'odore del sangue. ;-)

      Elimina
  9. e ce ne sta per tutti i gusti. Ma dopo le crocette dal 27 occorre cominciare a spingere ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le nostre coscienze dovrebbero cominciare a spingere nella stessa direzione e non a seconda delle esigenza dei singoli interessi...spero nel miracolo

      Elimina
  10. Non ne potevo più di questa campagna elettorale.

    Buona domenica! Bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ne posso più di tutto il resto, stoicamente resisto :-)

      Elimina
  11. Il personaggio delle fotografia non andava a votare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Estrapolaro dall'immaginario per Vederlo all'opera, poi il voto potrebbe avere un nouvo significato e non l'inconsistenza di ora.

      Elimina
  12. Alle 11 di questa mattina, al mio seggio elettorale, aveva votato il 14% degli aventi diritto. Mi parevano pochi ma gli addetti dicevano che era una buona percentuale. Leggo adesso che il dato nazionale è in calo: se vincerà il partito dei non votanti sarà dura costruire il senso civico nel nostro paese.
    A martedì, sperando ancora.
    Ciao Mark.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non posso dar torto all'astensionismo, però trovare un senso al gesto mi risulta difficile. Un ciao anche a te.

      Elimina
  13. La cosiderazione che ho cercato di estrapolare dal gesto delle "dimissioni" del Papa, sono state molteplici, ma la tempistica, in un certo verso prevista da alcuni, ha lascito i più basiti. Poi riflettendo mi sono reso conto che le elezioni politiche sono oggettivamente private di influenze religiose reali, non ideologiche, perchè affaccendate in manovre interne non certo trascurabili.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Votare o non votare, votare in un senso o in un altro, non sposta di molto la situazione se dietro al voto o all’astensione non c’è un impegno costante al cambiamento personale e complessivo che dura 365 giorni all’anno e non aspetta solo il momento di fare una croce su di una scheda." by Il Cambiamento

      Elimina
  14. Io ho crocettato ... speriamo bene

    RispondiElimina

La critica è ben accetta perchè aiuta questo spazio nella crescita e nella trasformazione